noto

Noto

Noto, in provincia di Siracusa, è in assoluto uno degli esempi più eclatanti di barocco siciliano. Distante circa 50 chilometri da Ragusa è una delle più importanti mete turistiche del Val di Noto e della Sicilia sud-orientale.

Entrando in città ci si imbatte subito in uno dei suoi simboli, l’Arco di Trionfo anche chiamato Porta Reale, monumento in stile neoclassico che introduce a Corso Vittorio Emanuele, via principale di Noto, nella quale è possibile ammirare, tra i tanti, la Chiesa di San Carlo e più avanti Palazzo Ducezio, sede attuale del municipio.

Tra i principali monumenti e luoghi d’interesse storico-artistico ritroviamo la Cattedra di San Nicolò, posizionata alla sommità di una maestosa scalinata e la cui facciata è in chiaro stile tardo barocco.

Perpendicolare a Corso Vittorio Emanuele c’è Via Nicolaci, famosa per ospitare Palazzo Nicolaci ma ancor di più per la famosa festa dell’Infiorata che si tiene a metà maggio ed attira migliaia di visitatori e turisti da ogni parte del mondo.